Sviluppare i sensi del bambino attraverso il gioco

Il gioco è uno dei modi migliori per aiutare il bambino a sviluppare i suoi sensi. Giocando, il bambino impara a esplorare e a capire l'ambiente che lo circonda. Inoltre, sviluppa le sue capacità motorie e sensoriali. Tutte le attività come il gioco, il cambio del pannolino o la pappa sono ottime occasioni per sviluppare i sensi del tatto, dell'olfatto, della vista e del gusto.

Come posso stimolare i sensi del mio bambino?

Potete iniziare subito dopo la nascita. Già prima della nascita, il bambino ascolta la vostra voce e altri suoni quotidiani. Sentirà i vostri movimenti e assaggerà il cibo che mangiate.

Già prima della nascita, il bambino è in grado di riconoscere la vostra voce e il vostro odore ed è istintivamente attratto da entrambi. Ama sentirvi parlare e quando siete vicini a lui.

Al bambino piace anche parlare, anche se non è ancora in grado di farlo. È attratto dai volti e spesso cerca di imitare le loro espressioni per comunicare con voi.

Tirate fuori la lingua mentre aprite e chiudete la bocca: potrebbe cercare di imitarvi! E se non reagisce, potete essere certi che sta apprezzando la vostra attenzione! Questo è solo l'inizio di una conversazione che durerà tutta la vita tra voi e il vostro bambino!

Come posso stimolare lo sviluppo sensoriale del mio bambino?

Un bambino felice gattona

Soddisfare i bisogni primari del bambino richiede molto tempo, ma è possibile stimolare i suoi sensi attraverso attività quotidiane:

  • Quando il bambino è nel suo lettino, nel passeggino o nel tappeto da gioco, dategli oggetti interessanti da guardare e toccare. Si può anche collocare il bambino in diverse parti della casa per godere di prospettive diverse.
    Cercate di far dormire il bambino sul pancino per un breve periodo almeno tre volte al giorno. Potete aumentare gradualmente la durata di queste sessioni fino a quando il bambino trascorre circa un'ora sul pancino durante il giorno. Quando il bambino diventa più attivo fisicamente, assicuratevi che sia in grado di rotolarsi in modo sicuro, di gattonare e di arrampicarsi su ostacoli come i cuscini.
  • Parlate al bambino e descrivetegli quello che state facendo, che si tratti di salire le scale o di preparare la cena. Se notate che il vostro bambino è interessato a qualcosa, parlategliene. Sarà molto più propenso a imparare da voi se qualcosa gli piace!
  • Quando cambiate il pannolino al vostro bambino, descrivete quello che state facendo e immaginate cosa sta provando il bambino per aiutarlo a descrivere le sue emozioni. Lasciate che tocchino il cotone, le salviette umide e i pannolini puliti e descrivete le diverse consistenze.
  • Mentre il bambino beve il latte, accarezzategli delicatamente la schiena e guardatelo negli occhi per rafforzare il vostro legame emotivo. Quando il bambino inizia a mangiare cibi solidi, descrivetegli il sapore e la consistenza di ogni alimento e incoraggiatelo a esplorarli con la bocca e con le mani. Questo può creare un po' di caos, ma il bambino ne sarà entusiasta!
  • Incoraggiate il bambino a scoprire i suoi giocattoli in modi diversi: scuotendoli, spingendoli, impilandoli o accarezzandoli.
  • Approfittate del bagno per insegnare al vostro bambino la differenza tra nuotare e affondare, tra caldo e freddo, tra asciutto e bagnato. Mostrate al bambino come scorre l'acqua usando diversi oggetti e incoraggiatelo a scoprirlo da solo usando tazze, spugne e bottiglie di plastica vuote.

Lo sviluppo dei sensi nei bambini

Le senso del tatto è il primo senso che i bambini usano per esplorare il mondo che li circonda. Tutto ciò che il bambino tocca, sia con le mani che con i giocattoli, lo aiuta a capire meglio ciò che percepisce. Inoltre, i bambini amano essere toccati, in quanto provano una sensazione di calore e di conforto. Potete aiutare il vostro bambino a sviluppare il senso del tatto offrendogli diverse consistenze da esplorare, facendogli massaggi alle mani o ai piedi e offrendogli oggetti da toccare.

L'olfatto è il secondo senso che i bambini utilizzano per conoscere l'ambiente circostante. I bambini amano annusare la madre e il padre, così come il cibo e i giocattoli. Potete aiutare il vostro bambino a sviluppare l'olfatto offrendogli oggetti da annusare, facendogli sentire odori diversi e parlandogli di ciò che annusa.

Il panorama è il terzo senso che i bambini utilizzano per conoscere l'ambiente circostante. Ai bambini piace guardare le cose che li circondano e cercare di capirle. Potete aiutare il vostro bambino a sviluppare la vista mostrandogli diversi oggetti e parlandogli di ciò che vede.

Il gusto è il quarto senso che i bambini utilizzano per conoscere l'ambiente circostante. Ai bambini piace assaggiare i cibi e i giocattoli con cui entrano in contatto. Potete aiutare il vostro bambino a sviluppare il senso del gusto offrendogli cibi e giocattoli diversi da esplorare.

Quali giochi e attività sensoriali possono aiutare lo sviluppo del mio bambino?

Il panorama

Sviluppare la vista del bambino con i giochi sensoriali
Anche se la sua vista è ancora un po' sfocata fino a circa cinque mesi, il bambino è in grado di vedere i dettagli del vostro viso. L'osservazione delle vostre espressioni facciali e del vostro comportamento avrà un ruolo fondamentale nello sviluppo delle abilità sociali del bambino.

Tra i due e i quattro mesi, il bambino inizierà a stabilire un contatto visivo con voi. Potrebbe anche sorridere, "parlare" o fare dei gesti. La vostra reazione a questi piccoli segnali lo aiuterà a prendere coscienza di sé e a creare un legame tra voi due.

Nei primi mesi di vita, il bambino sviluppa anche la capacità di coordinare i movimenti della testa e degli occhi. Questo li aiuta a osservare gli oggetti in movimento e a capire come si relazionano con gli altri oggetti del loro ambiente. Potete aiutare il bambino a sviluppare questa capacità spostando lentamente un giocattolo nel suo campo visivo e incoraggiandolo a guardarlo.

Toccare

Sviluppare il senso del tatto del bambino con i giochi sensoriali
Alla nascita, il senso del tatto del bambino è molto sviluppato. La sua bocca è particolarmente sensibile alle consistenze e alla temperatura e il bambino è pronto a esplorare nuovi oggetti.

A circa cinque mesi il bambino è in grado di raggiungere gli oggetti. Potete incoraggiare lo sviluppo fisico del bambino mettendo un giocattolo nel suo campo visivo, ma fuori dalla sua portata. Osservate come il bambino si dimena, si allunga e si rotola per raggiungerlo! Utilizzate un sonaglino o appendete un mobile che il bambino possa urtare, aiutandolo ad apprendere il legame tra causa ed effetto.

Accarezzate e massaggiate delicatamente il vostro bambino per calmarlo e tranquillizzarlo usando il senso del tatto. Probabilmente vi piacerà quanto il vostro bambino e vi rilasserete anche voi!

Audizione

Sviluppare l'udito del bambino con i giochi sensoriali
Il bambino riconosce la vostra voce fin dalla nascita. È in grado di riconoscere quando cambiate lingua ed è più ricettivo a un tono felice che a uno neutro o triste. Ogni volta che gli parlate, il vostro bambino vi ascolta e sviluppa la sua conoscenza dei diversi suoni, ritmi e modelli.

Quando parlate al vostro bambino, lasciate che risponda sorridendo, cinguettando o ridendo e rispondetegli. Questo dimostra al bambino che siete interessati a ciò che vi dice e lo aiuta ad arricchire il suo linguaggio e a sviluppare la sua comprensione.

Chiacchierare, giocare e ridere con il vostro bambino è molto importante anche per il vostro benessere. Il vostro corpo secerne ossitocina, un ormone che contribuisce a creare un legame stretto e affettuoso tra voi e il vostro bambino. Anche il padre del vostro bambino produce ossitocina quando lo porta in braccio, gioca con lui o gli parla. Più ossitocina produce il vostro partner, più è coinvolto.

Quanto tempo devo dedicare alla stimolazione del mio bambino?

Un bambino afferra un giocattolo
La capacità di attenzione del bambino è molto più breve di quella dei bambini più grandi e degli adulti. Il bambino può essere rapidamente sopraffatto da troppi stimoli. Il bambino è stanco o annoiato quando :

    .

  • si strofina gli occhi,
  • .

  • Distoglie lo sguardo,
  • .

  • Piange o si arrabbia,
  • .

  • Piega la schiena,
  • .

  • Chiude gli occhi o si assopisce.
  • .

.
Se ritenete che il bambino sia stato sufficientemente distratto, fatelo riposare mettendo via i suoi giocattoli, tenendolo in braccio o cantandogli dolcemente una canzone. Se il bambino sembra stanco, lasciatelo riposare. siesta.

Non è necessario stabilire un orario specifico per giocare con il bambino. Quando è calmo, si guarda negli occhi, agita le braccia e le gambe ed emette suoni, probabilmente è pronto a giocare! Spesso questo accade quando il bambino ha mangiato bene ed è riposato.

Con il tempo imparerete a interpretare i segnali del vostro bambino. Non preoccupatevi se non ci riuscite subito.

Le attività di gruppo o i giochi possono stimolare il mio bambino?

.
Siete il primo compagno di giochi del vostro bambino e dovreste essere in grado di offrirgli gli stimoli di cui ha bisogno nelle prime fasi della sua vita. Le vostre attività condivise, come le coccole, le smorfie, le "chiacchiere", i canti, la lettura di storie e l'esplorazione di oggetti e giocattoli interessanti, sono una ricca fonte di stimoli per il bambino.

Quando il bambino cresce, si può pensare di coinvolgerlo in attività di gruppo come l'apprendimento precoce della musica. Anche se i neonati non iniziano a giocare con altri bambini fino alla metà del secondo anno di vita, partecipare ad attività di gruppo può avere altri benefici.

Un bambino e una bambina che giocano insieme

In uno studio sono stati osservati bambini di sei mesi che partecipavano a una sessione settimanale di educazione musicale durante la quale cantavano canzoni con gesti e suonavano uno strumento musicale. Il loro comportamento è stato confrontato con quello dei bambini che partecipavano a una lezione di musica durante la quale ascoltavano canzoni e giocavano con i giocattoli.

Lo studio ha rivelato che i bambini che suonavano uno strumento durante le lezioni di musica avevano migliori capacità di percezione musicale e di comunicazione. Tuttavia, non si sa se i bambini avrebbero sviluppato competenze simili se avessero suonato solo a casa con i genitori.

Le attività di gruppo possono anche essere un buon modo per incontrare altri genitori e trovare compagni di gioco per il vostro bambino. È anche un'ottima scusa per uscire di casa e stimolare i propri sensi. Se vi sentite più in forma e riposati, probabilmente il vostro bambino apprezzerà ancora di più la vostra compagnia!

Ricordate che ogni bambino si sviluppa al proprio ritmo. Se sentite che il vostro bambino non fa le stesse cose degli altri bambini della sua età, non significa che ci sia un problema o che il bambino non si diverta a interagire con voi. Tuttavia, se siete preoccupati per i sensi del vostro bambino, dovreste parlarne con il vostro medico.

Lascia un commento

it_ITItalian